Determinazione

“Un guerriero della luce non ha mai fretta. Il tempo lavora a suo favore: egli impara a dominare l’impazienza, ed evita gesti avventati.”

Non si può pensare di vincere un tie break commettendo 9 errori. Se poi valutiamo che lo abbiamo perso 16-14 risulta evidente che non eravamo tecnicamente inferiori. Anzi!

Errori commessi per la fretta di chiudere il punto, senza porre la giusta attenzione sulle rigiocate e soprattutto sulle pallette. Un primo set vinto 27-25 con una determinazione assoluta, sull’onda della partita della settimana scorsa. Ma è nel secondo set che accade qualche cosa, quel qualcosa che accade troppo spesso. Avanti di 6 punti, sull’11-5 iniziamo a perdere lucidità e concentrazione, ci sembra tutto così facile che pensiamo di aver già vinto, iniziamo ad avere fretta, fretta di chiudere punti anche su palle sporche che finiscono in rete o oltre la linea dei 9 metri. Loro ci rimontano, ci sorpassano e vanno ad aggiudicarsi il set lasciandoci a 21.

Non assorbiamo la botta, il terzo set è una Waterloo che nemmeno quella di Napoleone. Non c’è determinazione ma solo fretta, non domiamo l’impazienza. Il nostro decimo punto con il quale chiudiamo il set arriva per un loro errore in battuta.

Ci vorrebbe uno sparaflash come quello usato in Men in black per resettarci la memoria. Nella sosta si sente anche la voce del nostro Capitano, del nostro Guerriero della Luce Lorenzo Pizzetti, alza i toni, striglia i compagni, nel modo giusto, come sa fare lui. Così il quarto lo giochiamo, di nuovo concentrati e determinati, come sappiamo fare, come dobbiamo continuare a fare. Andrea “Little Hulk” Feroce difende come se non ci fosse un domani Marco Corbetti si ritrova soprattutto in battuta, Marco “PM7” Piccinini prova a rigiocarla (si, come nel volley femminile) senza fretta e passa, Ciccio e Follo (al secolo Federico Cenci e Alessando Folloni) insieme a Daniele Canfora passano anche dal centro e migliorano la percentuale dai 9 metri, Riccardo Ricky Ravazzini e Paolo Cristofaro illuminano il gioco. Insomma una squadra, quella che vorremmo continuare a vedere!

Parafrasando il Guerriero della Luce : “Il guerriero della luce crede. Poiché crede nei miracoli, i miracoli cominciano ad accadere. Poiché ha la certezza che il suo pensiero può modificare la vita, la sua vita comincia a mutare. Poiché è sicuro che incontrerà la vittoria, la vittoria compare.”

#orgogliosidiesserenoi
#noiabbiamounsogno

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...